Si ritorna alla normalità.

Ed eccoci finalmente.

Pensare che sono finite le feste, non so a voi, ma a me da una sensazione di liberazione😏. Aspetto sempre le feste per riposarmi, ma mi rendo poi conto che in effetti sono i giorni in cui mi riposo meno, come se fosse un week end infinito😱. Che ne so. Un sabato ed una domenica (giornate in cui non ci si riposa mai), che durano un eternità (ed io lo vedo un attimino come un nuovo girone dell’inferno tipo🤔). 

Queste vacanze, poi, non è che siano andate, insomma, nel migliore dei modi.

Stellina ⭐️, per esempio, è morta proprio l’ultimo giorno di scuola delle bambine💔. Quindi già dal primo giorno di vacanza avevamo tutti un giramento di palle indescrivibile, che spostati Hulk quando t’incazzi che noi siamo peggio pure senza diventare verdi. Ah, un attenzione particolare va a chi, senza farsi i cazzi propri, ha detto alle mie figlie che non esiste un paradiso per gli animali, facendole piombare nella disperazione più cupa Perché gli animali muoiono e basta 😡. Mi chiedo sempre Perché queste cazzo di persone talmente credenti da guardarmi dall’alto in basso perché io non lo sono, si prendano la licenza di venire da noi, nella nostra sfera famigliare, a rompere il cazzo a noi e alle nostre figlie. Per fortuna la stima che potevano provare le mie figlie per queste persone sono riuscita a distruggerla già da diverso tempo semplicemente spiegando chi effettivamente e cosa effettivamente fossero queste merde 💩. Per il resto sono sicura che, credere o non credere a parte, Paradiso o non paradiso a parte, chi fa del male, anche solo con le parole, ai bambini, non si meriti nessun paradiso, e siccome io credo nella reincarnazione, beh, posso solo immaginare in cosa si potranno reincarnare 💩😼. 

Dovevamo aspettarcele quindi delle vacanze è un po’ così.

All’insegna dei malumori, delle incomprensioni, della poca voglia di festeggiare. Ci si è ripreso un attimo alla fine, ma comunque aleggia sempre quel velo di nervosismo che non è proprio palpabile, ma si sente. O almeno io lo sento perché lo provo ferocemente. A giorni potrei ammazzare un leone della savana semplicemente con uno sguardo. Ora qualcuno penserà “vabbè, ma che ti ha fatto un leone” e che ne so io, mi è venuto in mente lui 🦁 …

L’unica cosa che, malumori, nervosismi, liti, discussioni, giramenti di palle 🏐, odio per l’umanità a parte, è stata degna di nota, sono state Come al solito le bambine 👧🏻👧🏻. Che se non ci fossero loro a volte credo che davvero non varrebbe la pena andare avanti in un mondo che sembra sempre remarti contro. Anche se a volte sarebbero le prime che ucciderei nella lunga lista di persone che mi fanno impazzire 👉🏼👈🏼, non posso davvero immaginare come sarebbe senza di loro (senza sveglia per la scuola, senza appuntamenti con le amichette, senza liti per il bagno, senza liti tra loro, senza liti tra tutti noi, senza liti tra me e Fra per loro, senza pranzi e cene da incubo, senza urla prima di andare a letto, senza urla la mattina-pomeriggio-sera, senza casino in camera-bagno-cucina-salone-corridoio-balcone-armadi-dispensa-qualsiasi buco di casa, senza 30mila piatti da lavare in più, senza non sapere cosa cucinare, senza dover immancabilmente cucinare 4 cose differenti a pasto … ma senza baci 😘 , senza abbracci 🤗 , senza risate che nascono dal cuore ❤️, senza la loro gioia negli occhi, senza il loro imbarazzo perché siamo troppo grandi per i loro discorsi da giovanissime, senza mille peluche, senza la buonanotte, senza le loro coccole, senza gli abbracci di gruppo, senza le lacrime che passano solo con un abbraccio e un bacio, senza le confidenze, senza la loro voglia di vivere, senza gli occhi che luccicano a Natale quando si aprono i pacchetti, senza la voglia di acquistare sempre qualcosa per loro, senza il loro indiscusso e indiscutibile amore incondizionato, che nasce solo perché siamo noi, perché sanno che ci siamo). No, non lo posso proprio immaginare 🙂🙃.


Ma vabbe dai su. Troppo miele non è da me e già mi sento con un attimo di nausea 🤢

Cosa si fa di solito i primi giorni dell’anno 🤔? Oh perfetto‼️. Si fa la lista dei buoni propositi 📝! Ovvio, quei buoni propositi che ogni anno riportiamo dall’anno precedente cambiando solo la data perché con tutto quello che capita ogni giorno ce ne dimentichiamo del tutto e allora si innesca un loop infinito dal quale non se ne esce nemmeno cercando il miracolo a Lourdes (che già per il numero estremamente ridotto di miracoli avvenuti e riconosciuti, praticamente inesistente, sarebbe inutile da principio pagarsi il viaggio). Io come ogni anno ripropongo i miei, che ovviamente 🙄 non sono stati portati a termine (sembrano la lunga lista delle così dette promesse da marinaio). Calando un velo pietoso sullo storico “Voglio perdere i kg in più”( che ripropongo ogni anno con un aggravante di qualche kg), tralasciando il mio classico “lavorerò sul mio carattere per diventare più calma e paziente”( che di solito scrivo pulendo ed affilando la mia katana), e trattenendo le risate sul solito “Mi metterò d’impegno per seguire il metodo Fly Lady” (che poi immancabilmente seguo a singhiozzi perche vaffanculo non ne ho voglia), mi auguro che quest’anno io riesca a depennare davvero qualcosa, magari pure in fretta. Per questo motivo ho deciso di darmi dei compiti facili facili, che andranno ad aggiungersi ai vari tormentoni annuali.

Ora vado di la a stilare la lista. Vi tengo aggiornati. (Fare un copia e incolla non dovrebbe richiedere troppo tempo). 😜😅

Annunci

4 thoughts on “Si ritorna alla normalità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...