Fuoco e fiamme

In questo periodo guardo la mia Katana rosa, la mia Katana di Hello Kitty, come la chiamo io, e mi viene veramente voglia di utilizzarla.

20140405_155704

Questa è la mia katana rosa, nel caso non mi aveste creduto!

E’ un periodo leggermente particolare, a parte il lavoro, che devo dire va benissimo, poi creerò un post apposito perché voglio gridare a tutti come mi senta finalmente soddisfatta. Più che particolare devo dire che è un periodo in cui, a quanto pare, tutti si divertono a farmi incazzare a morte. Chi vuole decidere per me se è il caso o meno di far andare Maria in posti religiosi affollati dopo le minacce di attentati. Chi ha deciso che vuole entrare nella mia top ten di persone da ammazzare (si, io non ho una o due persone, io vado a top ten, che non si esaurisce mai perché quando uno ne esce subito uno ci entra 😛 ). Chi invece sta cercando deliberatamente di farmi essere il più sgradevole possibile.  Ok, non è un problema, sono un attimo presa dal lavoro ma se mi date un pochino di tempo, giuro che vi accontento tutti!

Non capisco alla fine alcune persone cosa si aspettino da me. Il martirio? No, perché non sono cattolica, ma prima di tutto non sono una deficiente.

Anche se le mie scelte sul piano scolastico delle bambine potevano essere differenti ed ora ne sto pagando le conseguenze. Insomma, se avessi saputo che facendo andare le bambine ad una scuola privata (che qui a Roma sono tutte cattoliche), solo per la comodità di averle a due passi da casa, mi avrebbe portato dietro 8 anni di supplizi e di rotture di palle, credo che avrei evitato sicuramente.

Non credo, non è una novità per nessuno, eppure le catechiste di mia figlia, perchè ha voluto fare prima la comunione e adesso si prepara per la cresima, con cotanti genitori cattolici di figli che allegramente saltano le lezioni di catechismo mentre mia figlia mai, per due uscite del gruppo alle quali è mancata, ecco che le palle son venute a romperle a me. Perché io, che non sono credente e che quindi non me ne dovrebbe fregare nulla ma mando invece mia figli al catechismo il 99% delle volte, sono il capo espiatorio migliore di una manica di stronze bigotte che non vedono nemmeno l’ipocrisia del loro operato. E di questo mi sono ampiamente scocciata. Se contiamo che una di queste stronze bigotte ce l’ho pure vicina che mi fa l’occhiolino e poi mi accoltella alle spalle, si può capire il mio stato d’animo. E non rimango a raccontare i messaggi di minacce che girano sul gruppo di whatsapp di catechismo, che comunque adesso con molta educazione, mollerò.

Le notizie buone non arrivano mai, anzi, quelle cose che sembravano potessero cambiare la vita invece si allontanano e qui non si sa più nemmeno cosa fare.

Ma ho sempre la mia Katana rosa shocking Hello Kitty, e potrei pure utilizzarla alle brutte 😀

 

Annunci

3 thoughts on “Fuoco e fiamme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...