Non desiderare l’amore sbagliato

E rieccola. Qualche giorno fa, mentre cercavo l’ennesima soluzione per riuscire a NON dover rimettere in ordine ogni santo giorno ( a proposito, seguendo i consigli del libro della Kondo qui si butta anche l’impossibile, e sapeste quanto sollievo nel gettare le cose inutili ), il mio cellulare ha fatto l’ennesimo trillo da messaggio. Su whatsapp,  visto che non posso disinstallarlo,  ho ridotto i gruppi al minimo (tre per l’esattezza), perché cominciavo ad avere degli istinti omicidi. Non capisco come le persone possano stare TUTTO il giorno a mandarsi messaggi tra loro. Ci sono giorni che anche io ci do dentro, sopratutto con la chat della mia famiglia, ma alcuni gruppi non davano tregua. In altri poi, ogni volta che arrivava un messaggio era l’inizio di qualche polemica. Alla fine ho abbandonato tutti. Mi tengo quello della famiglia, quello del lavoro, e quello della scuola materna. Ma sto divagando, non è dei gruppi di whatsapp che voglio parlare. Dicevo. Arriva il trillo e vado a vedere chi è. Gruppo family. Mia cugina. Il messaggio parla della sua indignazione per l’aver sentito un medico in pensione che parlava al telefono della sua pressione ballerina, dicendo di non meravigliarsi del fatto che fosse così in quanto nome femminile e, quindi, puttana. Ho risposto a tono e ho continuato a buttate carta. Ma la cosa mi è rimasta dentro. Di cosa ci meravigliamo se ci sono ancora uomini che associano le donne a delle puttane. L’Uomo che vive liberamente la sua sessualità risulta essere un gran figo,  la donna invece … che tristezza già solo questa cosa.
Ieri prendo il cellulare per sbirciare Facebook e noto che il mio grande amore femminile ha rimbalzato nel suo profilo lo stato di un gruppo che parlava del suo desiderio di volere un uomo geloso e possessivo che la facesse tacere, che non le facesse frequentate altre persone senza di lui, che le “tenesse testa”, che le facesse capire la sua importanza anche seguendola sotto casa dopo una lite per obbligarla a parlare, che non le permettesse di utilizzare whatsapp se non per parlare con lui e via dicendo. Io sono rabbrividita. Si vede che questa non ha mai avuto a che fare con uno stalker psicopatico, malato di morbosa gelosia, che con un uomo che ti ama non ha nulla a che fare.
In questi ultimi anni i casi di donne ammazzate da mariti, fidanzati, ex o spasimanti,  si è allungata a dismisura. La cosa non mi meraviglia. Chi mi conosce sa anche che purtroppo a causa di un uomo così ho perso un’amica dolcissima. Ed io per prima ho avuto a che fare con uno che in quanto a voler comandare non scherzava. Solo che io non me lo sono andata a cercare. A me è capitato, perché all’inizio sembrava tutt’altro. Le ragazze più giovani hanno un idea distorta dell’amore. Gli uomini (grazie al cielo non tutti, ma purtroppo sempre troppi) sono del parere che donna è uguale a puttana, che è un oggetto di proprietà e nient’altro. Chi mi conosce sa che io sono per l’uguaglianza nei diritti e nei doveri tra uomo e donna. Se una donna lavora che abbia gli stessi diritti di un uomo, gli stessi doveri e le stesse responsabilità. Se un uomo vuole rimanere a casa a prendersi cura dei figli che lo faccia. La donna che rimane a casa non e la schiava di marito e figli e la donna che sceglie di lavorare non deve poi fare la donna delle pulizie varcata la soglia di casa. Un uomo non è meno uomo se aiuta in casa, se cucina (gli chef migliori al mondo sono uomini) o se si occupa dei figli.
Ci rende differenti un apparato genitale e la forza fisica, tutto qui.
Negli anni le donne hanno lottato per la loro libertà e la loro emancipazione e le ragazzine di oggi sognano l’uomo bruto che le sottometta. Qualche settimana fa mi è addirittura capitato di vedere una pazza in televisione che consigliava alle.donne di sottomettersi ai loro uomini, perché l’uomo, in quanto tale,  sa cosa è meglio per le donne (un po’ come i preti che sanno cosa è meglio per la famiglia ). Anni di lotte femministe buttate nel cesso.
L’amore tutto è tranne gelosia. Per quanto mi riguarda non la tollero nemmeno in dosi ridicole. Per me l’amore è sinonimo di fiducia reciproca e rispetto. E dove ci sono sia l’uno che l’altro la gelosia non ha spazio per entrare.
Le vorrei proprio vedere queste ragazzine insieme all’uomo dei loro sogni. Alla fine qualche mese glielo farei fare. Giusto il tempo di prendere due ceffoni quando si permettono di rispondere durante una discussione. Poi vediamo se continuano a pensare che l’uomo geloso, possessivo,  autoritario è una bella cosa. Passano la vita a lamentarsi dei padri che sono gelosi delle figlie e poi si mettono con un uomo che le impedisce di mettersi una gonna. Mah …

Annunci

4 thoughts on “Non desiderare l’amore sbagliato

  1. Amore malato e gelosia, un bel casotto mentale che avvelena vite e non ha soluzione. Non si fa nulla per educare all’amore, alla sessualità, al possesso. Siamo n mondo di cose che cosifica le persone. Credo che solo la consapevolezza delle donne possa mutare le cose, un ribadire l’assenza di possesso che obblighi il maschio a interloquire, a capire/capirsi. E’ difficile ma non impossibile mutare i rapporti e i costumi, una cosa lunga, necessaria, dolorosa.

    Liked by 1 persona

  2. Anche a me è capitato, purtroppo, perchè non avevo esperienza ancora e non sapevo che l’amore potesse prendere anche la forma di “mostro”. Per cambiare l’immagine che gli uomini hanno delle donne ci vuole la volontà degli uomini che siano in grado di capire quanto alcuni atteggiamenti e comportamenti siano dannosi e soprattutto che alcuni disturbi vanno curati nel modo giusto. Ma gli uomini credono che la psicologia sia una cosetta da donne. ecco perchè poi alla fine le donne sono le vittime. loro non si preoccupano di curarsi, mai! Fino a quando gli uomini non crederanno in questo tipo di cura e non si prenderanno cura di sè le cose non cambieranno.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...