Ansia.

E niente. Oggi mi è presa così.  Senza un motivo valido.
Sento sempre quando l’attacco d’ansia arriva.  Lo sento dallo stomaco, poi sale alle mandibola e piano piano arriva alla testa. Me la fa sentire vuota. Mi fa sentire confusa, e comincio a girare a vuoto.
Sento strani anche gli occhi. Le orecchie. Mi tremano le mani e sento le gambe molli.
Difficoltà a respirare.
Dovrei solo concentrarmi su cose belle, dovrei magari chiudere gli occhi e andare li, nel mio posto speciale, invece comincio ad agitarmi,  comincio a chiedermi perché è arrivato, cosa lo abbia scatenato.
Stress? Stanchezza? Nervoso? Troppi stimoli uditivi? Troppo caos in casa? Un mix di tutto questo?
Non lo so. So solo che quando arriva lo sento da lontano, come se avesse dei tacchi in ferro e camminasse su un pavimento d’acciaio. Clank,  Clank,  Clank … sempre più forte mentre si avvicina. E poi me lo trovo di fronte e mi tocca affrontarlo. Ma sapessi come. Per ora vince sempre lui.
Avete consigli?

image

Annunci

10 thoughts on “Ansia.

  1. Io un consiglio (piccolo, piccolo) ce l’avrei… A me ha fatto molto bene praticare daoyin yangsheng gong. Magari qualcosa di simile potrebbe aiutarti: yoga, meditazione, taijiquan, consapevolezza, etc… Poi magari quello che ha fatto bene a me non è detto che faccia bene ad altri….

    Mi piace

    • Qualche tempo fa riuscivo a tenerla a bada con la meditazione e la visualizzazione, ma ultimamente mi sento stanca, ho la testa piena di pensieri, riuscire a liberarla mi risulta difficile. Ecco che allora nel più bello che cerco di portare avanti le mie visualizzazioni i miei demoni escono fuori e sembrano vivi. Ovviamente i miei tentativi di riportare la tranquillità nel mio spirito così sono del tutto vani.

      Liked by 1 persona

  2. Ci sono diversi tipi di ansia, un tipo è anche benefico, ma l’altro tipo no. Ma di ansia si può guarire basta fare terapia. Io soffrivo di attacchi di panico ma sono guarita e così auguro a tutti di poter trovare il dottore giusto e guarire presto.

    Mi piace

    • Sai, credo che alla fine il passo più difficile sia proprio quello di rivolgersi a qualcuno. Io ancora non ci sono riuscita, c’è sempre qualcosa che mi blocca, lo stesso motivo per cui poi non parlavo di alcune cose con parenti ed amici, la paura di essere giudicata …

      Mi piace

      • Guarda, se tu magari non ce la fai da sola allora se hai un’amica del cuore, vai insieme a lei, fatti accompagnare da qualcuno. Lo so che la prima volta è dura ma si può fare questo passo insieme a qualcuno, farti dare un sostegno morale da un’amica. Almeno un’amica fidata ce l’avrai no? dico una, ne basta solo una per farti compagnia e andare là insieme a lei. Puoi anche far chiamare da lei se tu non riesci a chiamare. Dai, è solo all’inizio, poi vedrai che sarà bello poter svuotare tutto e sentirsi meglio.

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...