Figli e figliastri

Oggi festa di compleanno di Beatrice, compagnetta e, sopratutto, amichetta di Ilaria (nonché sorella minore di Eleonora, che è una compagna di classe storica di Maria). E’ da quando la scuola è cominciata che le mamme dei bambini della classe della mia cucciolina mi stanno un pochino sulle balle. Poche persone semplici a mio parere, con le quali però preciso di non aver mai o quasi mai parlato. Tutte tirate, lucide, mai un capello fuori posto, truccatissime, che ti guardano dall’alto in basso accompagnando ogni tanto un sorriso di circostanza e un “Buongiorno” che sembra che ti stiano a fare una cortesia. Quando ti vedono stanno zitte, tanto che oltre il canonico “Buongiorno” non le conosci parola. Non che io abbia la supponenza di etichettare le persone che riescono (beate loro) a stare sempre in ordine (io so bene che non ci riuscirò mai, e provo per loro ammirazione, non invidia), ma sono gli sguardi, sono quelli, che proprio mi “aggrovigliano le budella”. Gli sguardi che sembrano dire “sono meglio di chiunque altra”.

Oggi poi ho scoperto che fanno le differenze pure con i bambini.

Per ogni compleanno festeggiato fino ad ora maxi colletta per regalone di gruppo, 10 euro a testa su una media di 13-14 bambini che partecipano alla festa (e se ci vanno tutti sono 23 se non sbaglio). In totale 130-140 euro se va male, 230 nel caso si faccia tombola. Ho visto regaloni da far paura, veramente, ma ovvio che con i soldi racimolati anche i regali erano veramente belli. Uno da parte di tutta la classe, ma uno (o anche 2 o 3 nel totale) che valeva veramente la colletta fatta.

Lunedì Emanuela (la mamma di Beatrice) manda a casa con i bimbi l’invito per la festicciola della bimba, che si è tenuta questo pomeriggio. Aspetto fino a mercoledì per sapere come si erano organizzate per la raccolta dei soldi. Mando un messaggio via mail all’indirizzo di tutte le mamme della classe, e nessuna mi risponde, niente, 22 mail inviate e nessuno che mi abbia cagata di striscio.

Giovedì allora contatto la rappresentante di classe, chiedendo direttamente a lei se si stava facendo la raccolta, e a chi avrei dovuto dare i soldi. Ma lei mi risponde dicendomi che la figlia era malata, quindi lei era a casa. Credeva che la raccolta si stesse facendo ma non sapeva chi se ne stesse interessando. Cazzata poi, smentita oggi da altre mamme. Allora penso “Beh, mi risponderanno alla mail allora, visto che la raccolta la stanno facendo”, ma nessuno mi risponde nemmeno giovedì.

Sabato vedo una risposta (solo una) che dice di volersi accodare al regalo e che si sarebbe interessata lei di andarlo a comprare. Ok, lo faremo in due, penso.

Oggi arrivo alla festa, l’unica mamma che mi ha risposto alla mail si sbraccia per dirmi che ha preso un pantalone e una maglia per la bambina e che abbiamo partecipato in 3. “Ma scherzi? Solo in 3?” E li vengo a sapere lo schifo. Invece di fare il solito BEL regalo da parte della classe, il nugoletto di mamme “tiguardodallaltoinbasso” si è organizzato per conto loro, e nemmeno in modo omogeneo, a gruppetti. Morale della favola, la bimba ha ricevuto diversi regali, ma miserrimi se messi in confronto a quelli fatti in precedenza. Io ci rimango malissimo ovviamente, e non capisco perché queste stronze:

a) non mi abbiano risposto al messaggio via mail (e tutte lo hanno letto) facendomi sapere la quota e la persona che stava raccogliendo i soldi;

b) non abbiano fatto un’unica raccolta come per le altre feste;

c) non abbiano organizzato una partecipazione in massa come per gli altri compleanni (mi pare ci fossero solo 8 o 9 bimbi della classe).

Eppure l’ultima festa era 2 sabati fa, me la ricordo più che bene, la festa della figlia della rappresentante di classe. Raccolta di gruppo, partecipazione di massa e per regali la bambola gigante di Rapunzel in accoppiata al vestito di Rapunzel e al monopattino, sempre di Rapunzel. Ma che facciamo? Figli e figliastri con i bambini (o magari con le mamme)?

Opinione personale?

Una manica di stronze.

Almeno come prima impressione, spero di potermi smentire (il che accade molto di rado).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...