Tra poco…

Lontananza ...

Lontananza …

Ed eccomi di nuovo qui.

Le mie vacanze personali, vacanze, il mio periodo di riposo diciamo, sta lentamente arrivando al termine. Le bambine sono partite il 25 giugno e ad oggi sono 19 giorni che non le vedo. Devo dire la sincera verità? Cominciano un pochino a mancarmi. In effetti non averle avuto nei dintorni in questi giorni mi ha fatto più che bene, ho riposato (ho riposato veramente in maniera schifosa), non ho fatto nulla di nulla di nulla (che poi non è proprio proprio vero), ho giocato alla xbox e mi sono rifatta fable 2 e fable 3 e sono passata pure per dark siders ammazzando presenze demoniache e zombie a destra e a manca. Piante contro zombie l’ho azzerato, a the sims 3 le famiglie che ho portato avanti si sprecano e potrei laurearmi in ingegneria visto le case che ho costruito. Ho fatto giardinaggio e ho letto. Ho bevuto birra (erano secoli che con Frafra non lo facevamo) e ho dimenticato cosa siano le responsabilità.

Ok, tutto bello.

Ma io adesso rivoglio le mie bambine.

Rivoglio Ilaria e i suoi “mammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamammamamma”, i suoi capricci, i pianti perché è offesa, la pipì e la cacca solo se la pulisco io, voglio i suoi abbracci e i suoi baci.

Rivoglio Maria e i suoi bronci, le sue lagne, il non essere mai contenta di niente, ma anche i suoi momenti di spirito di patata e quella sua risata a volte un pochino sguaiata. Voglio il suo guardarsi allo specchio ed avere sempre qualcosa da ridire perché potrebbe essere più ben vestita o più ben pettinata (insomma, di questa parte ne farei a meno 😛 ).

Comunque la cosa non cambia, rivoglio le mie bambine. Credo che inoltre che mia madre e mia sorella siano distrutte dal da fare che le avranno dato, sono un pochino movimentate e se è difficile per noi che ci siamo abituati starle dietro, non voglio immaginare cosa possa essere stato per loro.

A proposito, questi li produce una mia amica, sia così che molto più belli, una vera artigiana! Se vi interessa contattatemi che faccio sapere come mettervi in contatto con lei!

A proposito, questi li produce una mia amica, sia così che molto più belli, una vera artigiana! Se vi interessa contattatemi che faccio sapere come mettervi in contatto con lei!

Inoltre Maria ha aperto un problema tutto suo. I buchi nelle orecchie. Era da qualche mese che rompeva le scatole con la storia degli orecchini. Io non ho voluto farglieli da piccoline, perché ho sempre ritenuto più saggio che decidessero autonomamente loro, una volta cresciute, se bucarsi le orecchio oppure no (io ho fatto i buchi a 9 anni per esempio, per lo stesso motivo). Ho sempre detto a Maria che sarebbe stata libera di farseli appena decideva, seriamente, di portare gli orecchini. Alla sua domanda “Ma fa male” la mia risposta è sempre stata “SI”. In fondo perché mentire? E’ un buco nelle orecchie, mica lo smalto nelle unghie. Non è mai stata abbastanza convinta da andarci. Ma appena è scesa a Cagliari con la nonna ecco che torna la richiesta degli orecchini. Ovviamente non essendoci io ha trovato forse meno obiezioni che riguardassero il fatto che i buchi fanno male, che li doveva fare entrambi ecc ecc. Una sera mi chiama e mi dice “Mamma vado con nonna e didda a fare i buchi nelle orecchie e li fa anche Ilaria” STOP, fermiamoci un attimo. A 8 anni sei libera di perforarti i lobi, sono i tuoi, ma a 3 anni no, e il fatto che li abbia chiesti Ilaria non mi interessa. “Maria, Ilaria i buchi non li fa se non ci sono io, e quindi scordati di mandarla avanti per vedere quanto fa male a lei” …silenzio… “Hai capito?” “Si mamma,” “Maria ricordati che i buchi nelle orecchie se decidi di farli li fai tutti e due capito?” “Si mamma, adesso decido se farli o meno” Il coraggio sapendo che non poteva mandare avanti la sorella era già diminuito di parecchio. Io e Frafra dovevamo uscire. Giusto nell’ascensore gli ho detto  ” 10 a 1 che se ne fa fare solo uno di buco” e siamo andati al cinema, a vedere Wwz se non sbaglio. Torniamo a casa e nessun messaggio nel cellulare. L’indomani niente. Alle 10 di notte squilla il telefono. “Ciao mamma … ” ” Oh ciao maria, beh, che mi racconti di bello?” “Niente” “E gli orecchini messi?” …panico… ” Te ne sei messo uno solo vero?” ” uhaaaaaaaaa” lacrime e urla ” Mi ha fatto troppo male!” Lo sapevo, poi non la conosco. Ora siamo in guerra anche se ancora non sono li da lei. Le cose sono 2 e 2 soltanto. O si fa anche l’altro buco, o semplicemente si leva l’orecchiano che si è messa, o entrambi, o nessuno. Esagerata? Pazienza. I buchi nelle orecchie sono state una SUA scelta e deve prendersene la responsabilità, chissà che sta cosa non le sia d’aiuto :\

Intanto giovedì si parte, in casa quasi tutto sistemato, poche cosine da terminare, per il resto è tutto ok. Un mese, che bello, da 19 a 19 🙂 Non vedo l’ora 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...