Bah…

Poi dicono che una non si deve incazzare perché la vita ti si accorcia. Ma dico io, come cacchio si può anche pensare di educare un figlio in questa società allucinata? Maleducazione a destra e a manca, nessuno che rispetti le regole e chi le dovrebbe far rispettare lo trovi (o le trovi se sono donne) chiuse nel loro gabbiotto dal quale dovrebbero controllare il traffico, intenti a fare qualsiasi altra cosa, tranne che a svolgere il oro lavoro. Si fanno gli ordini dei cosmetici della Yves Rocher le bellezze (che poi sono cassonetti) e i loro degni compagni si leggono il giornale o se la chiacchierano allegramente. Ma dico, devo veramente rassegnarmi al fatto che la situazione è irreversibile? Insegno alle bambine che si attraversa sulle strisce pedonali e accanto a me, rigorosamente con il rosso, passano i pedoni che vanno dall’altra parte della strada e non paghi che lo fanno con il rosso, seguono anche le direzioni più disparate, ma non sulle strisce. Le bambine mi guardano come se l’aliena fossi io e mi chiedono perché noi siamo ferme come delle dementi mentre gli altri camminano. E hai voglia tu a dir loro che sono gli altri che sbagliano, intanto io sono l’unica ferma e loro è solo quello che notano. Le parolacce? Attenta a non dirle a casa che poi le bambine ripetono! Poi tanto esci per la strada e trovi 11enni che tirano giù Madonne, Gesù ed ogni santo sul calendario, lo fanno nei modi più disparati e coloriti, tanto che a volte ne ammiro la fantasia. All’uscita di scuola, una scuola a pagamento e CATTOLICA, ci sono figli di presunti spacciatori ( e presunte mignotte) che tengono conferenze a cazzi e mazzi con i loro compagni di quinta ( e a volte anche di terza e di quarta) noncuranti dei piccolini che gli stanno accanto, e nemmeno mettendosi un pochino di scrupolo visto che ci sono degli adulti tutt’intorno. Così i bambini più piccoli ogni tanto mettono in difficoltà i genitori chiedendo delucidazioni sui significati delle parolacce più improbabili. Non lo so, a volte lo sconforto mi prende e mi chiedo se veramente questa società non sia da abbattere e basta…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...