No Potho Reposare

Artista: Tazenda (Andrea Parodi)
Album: Tazenda
Titolo: No Potho ReposareNon potho riposare amore ‘e coro,

pensende a tie so d’onzi momentu.

No istes in tristura prenda ‘e oro,

ne in dispiaghere o pensamentu.

T’assicuro che a tie solu bramo,

ca t’amo forte t’amo, t’amo e t’amo.

Si m’esser possibile d’anghelu

s’ispiritu invisibile piccabo.

T’assicuro che a tie solu bramo,

ca t’amo forte t’amo, t’amo e t’amo.

Sas formas

e furabo dae chelu su sole e sos isteddos

e formabo unu mundu bellissimu pro tene,

pro poder dispensare cada bene.

Unu mundu bellissimu pro tene,

pro poder dispensare cada bene.

Non potho reposare amore ‘e coro,

pensende a tie so d’onzi momentu.

T’assicuro che a tie solu bramo,

ca t’amo forte t’amo, t’amo e t’amo.

T’assicuro che a tie solu bramo,

ca t’amo forte t’amo, t’amo e t’amo

 

Non posso riposare
Non posso riposare amore del cuore,
sto pensando a te ogni momento.
Non essere triste gioiello d’oro,
ne nel dispiacere ne nella preoccupazione.
Ti assicuro che desidero solo te,
perché ti amo forte, ti amo e ti amo.
Se mi fosse possibile prenderei
dello spirito invisibile dell’angelo
(Ti assicuro che desidero solo te,
perché ti amo forte, ti amo e ti amo).
le forme
e ruberei dal cielo il sole e le stelle
e creerei un mondo bellissimo per te,
per poterti regalare ogni bene.
Un mondo bellissimo per te,
per poterti regalare ogni bene.
Non posso riposare amore del cuore,
sto pensando a te ogni momento.
Ti assicuro che desidero solo te,
perché ti amo forte, ti amo e ti amo.
Ti assicuro che desidero solo te,
perché ti amo forte, ti amo e ti amo


Poesia sarda del 900 dal quale è stata tratta
No potho reposare
Non potho reposare, amore, coro,
pessende a tie so(e) donzi mommentu;
no istes in tristura, prenda ‘e oro,
nene in dispiaghere o pessammentu,
t’assicuro chi a tie solu bramo,
ca t’amo vorte et t’amo, t’amo, t’amo.Amore meu, prenda d’istimmare,
s’affettu meu a tie solu est dau.
S’hare giuttu sas alas a bolare
milli vortas a s’ora ippo volau,
pro venner nessi pro ti saludare
s’attera cosa, nono, a t’abbisare.

Si m’essere(t) possibbile de anghelu
s’ispiritu invisibile picavo
sas formas e(t) furavo dae su chelu
su sole, sos isteddos e formavo
unu mundu bellissimu pro tene
pro poder dispensare cada bene.

Amore meu, rosa profumada,
amore meu, gravellu oletzante,
amore, coro, immagine adorada,
amore coro, so ispasimante,
amore, ses su sole relughente,
ch’ispuntat su manzanu in oriente.

Ses su sole ch’illuminat a mie,
chi m’esaltat su coro ei sa mente;
lizu vroridu, candidu che nie,
semper in coro meu ses presente.
Amore meu, amore meu, amore,
vive senz’amargura nen dolore.

Si sa luche d’isteddos e de sole,
si su bene chi v’est in s’universu
hare pothiu piccare in-d’una mole
commente palombaru m’ippo immersu
in fundu de su mare e regalare
a tie vida, sole, terra e mare.

Unu ritrattu s’essere pintore
un’istatua ‘e marmu ti faghia
s’essere istadu eccellente iscultore
ma cun dolore naro “no nd’ischia”.
Ma non balet a nudda marmu e tela
in confrontu a s’amore, d’oro vela.

Ti cherio abbratzare ego et vasare
pro ti versare s’anima in su coro,
ma dae lontanu ti deppo adorare.
Pessande chi m’istimmas mi ristoro,
chi de sa vida nostra tela e trammas
han sa matessi sorte pritte m’amas.

Sa bellesa ‘e tramontos, de manzanu
s’alba, s’aurora, su sole lughente,
sos profumos, sos cantos de veranu
sos zefiros, sa bretza relughente
de su mare, s’azurru de su chelu,
sas menzus cosa do, a tie anzelu.

Trauzione poesia:
TRADUZIONE NON CANTABILE
Non posso riposare,cuore mio,
Sto pensando a te ogni momento
Non essere triste, gioia d’oro,
Ne addolorata o preoccupata
Ti assicuro che desidero solo te,
Perché ti amo forte ti amo ti amo ti amo
Amore mio, tesoro da voler bene,
il mio affetto è riservato a te.
Se avessi avuto le ali per volare,
sarei volato da te mille volte:
sarei venuto almeno per salutarti
o anche soltanto per vederti appena.
Se mi fosse possibile prenderei
Lo spirito invisibile dell’angelo
E le sue forme
Ruberei dal cielo il sole e le stelle
E creerei per te un mondo bellissimo
Per poterti regalare ogni bene.
Amore mio, rosa profumata,
amore mio, garofano odoroso,
amore, cuore, immagine adorata,
amore, cuore, io spasimo per te,
amore,sei il sole lucente che spunta la mattina in oriente.
Sei il sole che mi illumina
e mi esalta il cuore e la mente
giglio in fiore, candido come la neve,
sei sempre presente al mio cuore.
Amore mio, amore mio, amore:
possa tu vivere senza amarezza e dolore.
Se avessi potuto prendere tutto in una volta
la luce delle stelle e del sole
e il bene dell’universo,
mi sarei immerso come un palombaro
in fondo al mare per donarti vita,
sole, terra e mare.
Se fossi pittore ti farei un ritratto,
se fossi stato un eccellente scultore
ti avrei fatto una statua di marmo.
Invece dico con dolore:
“non ne sono capace”.
Ma il marmo e la tela nulla contano
in confronto alla vela d’oro dell’amore.
Vorrei abbracciarti e baciarti
per versare la mia anima nel tuo cuore.
Ma debbo venerarti da lontano.
Il pensiero del tuo amore mi conforta,
tela e trame della nostra vita
hanno lo stesso destino in virtù del tuo amore.
La bellezza dei tramonti, la prima alba.
L’aurora, il sole splendente, i profumi,
i canti della primavera, gli zefiri,
la brezza che fa splendere il mare.
L’azzurro del cielo, le cose migliori ti dono,mio angelo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...