Il 29 Luglio

Ciao ciao
Sono tornata, in effetti un pò stanca, ma in fondo una visitina ogni tanto la si può fare.
Il 29 di Luglio Maria ha compiuto i suoi 2 anni,
con mamma e Michela le abbiamo organizzato una festa che,secondo noi, è stata un successo!
Tanti palloncini colorati,
tante buone cose da mangiare,
la musica con il karaoke
e tanti, tanti, tanti regali.
Ho invitato tutti i miei parenti e mi sono trovata costretta, mio malgrado, ad invitare anche i nonni paterni con la figlia(che dovrebbe essere mia cognata, ma prefeisco nn darle nessun titolo)Atonella e il marito(l’unica persona di quella famiglia che si salva in quanto nn ne condivide i geni)Giovanni.
Loro sono stati veramente vomitevoli, nauseanti, maleducati, scontrosi e completamente odiosi(a parte il povero Giovanni, che è veramente una persona a modo)!
In effetti la colpa è anche un pò mia, gli ho teso una specie di imboscata dicendo loro che avevo organizzato solo una piccola festicciola, nulla di che, mentre gli ho fatto trovare la carica dei 101 al completo, armata di microfoni per cantare, stelle filanti trombette e palloncini, festoni attaccati al soffitto, tavolo super imbandito e fiori sparsi un pò in ogni posto…SLEALE,ma chi se ne frega, in fondo li detesto!
Comunque il mio intento di farli trovare completamente emarginati e fuori luogo è riuscito.
Hanno visto cosa significa avere una famiglia unita e che si vuole bene,
cosa significa divertirsi insieme e soprattutto quanto la bambina in presenza della mia famiglia, preferisca stare con i miei, piuttosto che con loro.
No, nn sono una persona cattiva e forse lo posso sembrare, ma dopo tutto quello che loro hanno detto e fatto per ferirmi, dopo che avevano intenzione di farmi portare via la bambina quando ero nei casini con Giuseppe(ed anche a causa loro che nn hanno fatto altro che girarmi le spalle quando gli chiedevo di portare via il figlio da casa), per tutte le volte che sono riuscita a mandarlo via e loro nn facevano altro che lavargli quel poco di cervello che gli era rimasto dicendogli che io era la moglie e quindi era a casa con me che doveva stare perchè loro nn lo avrebbero fatto entrare…in effetti avrei dovuto organizzare una lapidazione pubblica.
Li detesto, credo di provare un rancore talmente forte nei loro confronti che rasenti l’odio, anche se cerco di nn abbassarmi ai loro livelli, onestamente GODO quando li vedo in difficoltà con in una mano la loro ignoranza e la loro maleducazione e con quella libera che cercano di coprirsi il fondoschiena per evitare che si veda che sono inevitabilmente rimasti senza mutande.
Se veramente volessi occuperei il mio poco tempo libero a scoprire nuovi modi per umiliarli, ma preferisco lasciar perdere alla fine e prendermi le mie piccole rivincite giusto quando posso.
Oltrettutto anche se erano in casa mia nn hanno perso tempo a mettersi a criticare e sparlare…
Mi fanno schifo, certa gente credo che in questo mondo nn ci faccia proprio nulla, sono solo d’intralcio alle persone che, come me,hanno sempre desiderato solo una vita tranquilla e serena.
Annunci

One thought on “Il 29 Luglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...